1918-1922
Il dopoguerra e l'avvento del fascismo
1923-1939
Il regime fascista
1936-1943
La politica estera fascista, la guerra
1943-1945
La Resistenza
1946-1948
La Costituzione
{"visible_panels":"5","width":"1200","height":"768","orientation":"horizontal","panel_distance":"0","max_openedaccordion_size":"50%","open_panel_on":"hover","shadow":"true","autoplay":"false","mouse_wheel":"false"}

Il progetto ProMemoria

La nostra associazione, che è parte della storia e vive nella storia, è impegnata nella promozione e nella valorizzazione della conoscenza degli avvenimenti storici che hanno caratterizzato la prima metà del secolo scorso. Tali avvenimenti aiutano non solo a comprendere il passato, ma a capire l’oggi e migliorare il futuro. Arricchire le conoscenze contribuisce a colmare le lacune che, in sostanza, impoveriscono la cultura. Il Progetto “ProMemoria” si inserisce in questo contesto, rispondendo all’impegno sancito nel Protocollo d’Intesa col Ministero dell’Istruzione: “Offrire alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado un sostegno alla formazione storica, dalla documentazione alla ricerca, per lo sviluppo di un modello di cittadinanza attiva”. Con lo spirito che da sempre contraddistingue la nostra Associazione, continuiamo l’impegno verso la memoria attiva per realizzare una cittadinanza consapevole e responsabile. Importante il contributo di storici, esperti di didattica e docenti che, con le loro competenze, hanno realizzato i diversi testi. Oltre a percorsi storici con approfondimenti e una sezione didattica con schede scaricabili, è inserita una sezione specifica per i referenti formazione ANPI Provinciali: “ANPI CulturAttiva”, un vero e proprio laboratorio on-line di condivisione di buone prassi.

Didattica

La sezione «Didattica» di ProMemoria intende fornire ai docenti delle scuole secondarie strumenti per approfondire tematiche sulla storia del fascismo. I percorsi proposti, che hanno come tema portante “Le violenze del fascismo” sono tutti costruiti su materiale documentario, cioè presuppongono una didattica di tipo laboratoriale, con le studentesse e gli studenti attivi nella lettura e nell’interpretazione. Si è scelto di indagare, dunque, la dimensione della violenza fascista. Gli ambiti sono sette. Ogni ambito è aperto da un’introduzione che affronta i principali aspetti teorici, seguita da vari percorsi didattici scaricabili in pdf. I percorsi in tutto sono 36.

è conoscere, capire, scegliere

Perché non conoscere può portare a rivivere, perché capire è dignità, perché scegliere è libertà.

è un laboratorio di ricerca.

Per una didattica attiva nella lettura e nell'interpretazione.

è curiosità come atteggiamento.

Perché gli eventi della storia non nascono a caso.

è un libro da leggere, da ascoltare, da vedere

Per un uso della multimedialità che aiuta la conoscenza.

è diverse chiavi di lettura

Indipendentemente dalla propria età o esperienza è necessario conoscere, capire e scegliere.

è per tutti.

Un monito a ricordare, a favore della memoria, un nodo al fazzoletto, il nostro.

Gruppo di lavoro

A.N.P.I. CulturAttiva

In questa sezione, rivolta ai referenti formazione ANPI nei territori, raccogliamo le esperienze realizzate dalle diverse diramazioni della Associazione. Raccogliere e condividere questi materiali, contribuisce alla costruzione di un patrimonio formativo diffuso.  Una formazione che, inserita nello specifico contesto della costruzione della cittadinanza, riteniamo sia utile per fornire spunti, analisi e riflessioni. Un grande patrimonio di memorie, di idee e di progetti che, condivisi, possono essere elaborati e approfonditi, per continuare a percorrere la strada dell’impegno civico, tratto distintivo della nostra Associazione. Continuiamo a credere che la nostra storia recente, sia l’elemento che ci consente di conoscere il passato, capire l’oggi e migliorare il futuro. Antifascismo di ieri e di oggi, resistenza e Costituzione sono i cardini dei nostri interventi.

WordPress Image Lightbox Plugin